Help
Help

 


Granbosco, la foresta maledetta

Dark Souls Gameplay 5.jpg
Informazioni Generali
hp.jpg PV souls.jpg Anime Drop
5767 7000

Anima di Granbosco

Fornace per il trasferimento

Difese
Debolezze Resistenze Immunità

Slash Taglio

Thrust Affondo

Fire Fuoco

-

Poison Veleno e tossicità

Bleed Sanguinamento

Frost Gelo

 

 

Tutte le maledizioni sono riuscite sempre a penetrare l'insediamento di non morti. Le peggiori sono state sigillate all'interno di uno spirito di albero, ma alla fine hanno richiesto un prezzo da pagare.

 

DESCRIZIONE

Boss dell'Insediamento di non morti. L'avversario è questa volta un gigantesco albero, portatore ogni sorta di putridume e maledizioni. La battaglia può porre difficoltà apparentemente insormontabili, ma una volta compresi i meccanimismi che la regolano, diventerà molto più abbordabile.

 Luogo: Insediamento di non morti

 

STRATEGIA

Prima che inizi effettivamente lo scontro, è opportuno ripulire il più possibile la zona. Il boss è infatti circondato inizialmente da Lavoratori non morti, il cui numero è meglio ridurre prima che Granbosco si desti; se anche non doveste riuscire ad ucciderli tutti non preoccupatevi, dato che potete farli  eliminare dal boss stesso facendoli finire nella traiettoria dei suoi attacchi, inoltre ne scendono altri dagli edifici che incorniciano l'arena del boss, perciò occorre prestare attenzione a non venir circondati.

Il corpo di Granbosco è ricoperto da una solida corteccia in grado di assorbire completamente ogni attacco azzerandolo. Il boss ha tuttavia dei punti deboli, costituiti da delle pustole grigiastre sparse per tutto il suo corpo, che una volta distrutte porteranno via un buon quantitativo della sua vita. Il consiglio è quello di distruggere prima le pustole poste sugli arti e poi quelle che si trovano sul ventre, dato che una volta fatte esplodere queste ultime, il boss farà crollare il pavimento facendo avanzare il combattimento alla fase successiva, indipendentemente dalla vita che gli avrete sottratto. E' anche possibile la strategia opposta, distruggendo prima le escrescenze centrali ed approfittando del breve stordimento del boss passare rapidamente a quelle situate sugli arti, ma è raccomandata solo se ssiete capaci di infliggere un buon danno in pochi colpi, perchè in caso contrario Granbosco passerà allo stadio successivo, aumentando la propria pericolosità con ancora più della metà degli HP.

La seconda parte dello scontro inizierà quando il boss distruggerà il pavimento dell'intera zona, facendo precipitare tutti sul fondo dell'arena. A parte la sorpresa per il colpo di scena, la caduta, misteriosamente, non arrecherà nessun danno al personaggio. Nel mentre dallo stomaco del boss uscirà un braccio che modificherà il moveset del boss, rendendo anche più pericoloso avvicinarsi. La strategia di battaglia rimane tuttavia immutata: dovrete infatti trovare ed eliminare le protuberanze purulente per azzerare gli HP dell'avversario. Bisogna aggiungere, inoltre, che colpire il braccio che protende dall'addome, non essendo composto dal legno massiccio di cui è fatto il resto del corpo, sottrarrà vita al boss, permettendovi di terminare la battaglia anche se non doveste trovare o riuscire a raggiungere i suoi rimanenti punti deboli.

In generale, il segreto per sconfiggere facilmente il boss risiede nel tenersi leggermente fuori dal suo raggio d'azione, fargli eseguire un attacco per poi correre a colpirlo (ottime occasioni sono quando compie la spazzata o il pestone, mentre nella seconda parte quando si alza in piedi e cerca di schiacciarvi).

L'approccio da caster potrebbe risultare molto difficoltoso durante la prima parte del duello, occorrendo molto precisione per poter colpire i punti deboli del vostro avversario. La cosa migliore da fare è mirare subito alle protuberanze sull'addome, in modo da passare quanto prima all'ultima fase e prendere come bersaglio il braccio che uscirà dal ventre, sicuramente più semplice da centrare delle pustole sparse qui e là.

 

TATTICHE ALTERNATIVE

Il boss può essere ingannato dal Teschio Esca, il cui utilizzo vi garantirà un notevole vantaggio durante la battaglia, aprendovi numerose finestre di opportunità per colpire i suoi punti deboli. Danneggiandogli gli arti, soprattutto quelli posteriori, inoltre, farete cadere il boss, guadagnando un altra buona opportunità per attaccarlo.

Granbosco è sensibile al fuoco, pertanto l'utilizzo di resine o armi infuse può avvantaggiarvi nello scontro. Se avete scelto la Gemma di Fuoco come dono iniziale è sufficiente utilizzarla per infondere un'arma a vostra scelta, nel caso contrario è possibile reperirne una avanzando con la quest di Siegward ed uccidendo il Demone di fuoco, oppure è possibile ottenerla come drop raro dai Lavoratori non morti.

 

NOTE

Il nome originale è Curse-Rotted Greatwood, traducibile con Granbosco Putrido Maledetto.

 

VIDEO

 

 




Load more