Help
Help

La Strada dei Sacrifici è un'area di Dark Souls 3, accessibile dall'Insediamento di non morti.

 

 

Informazioni generali

 

Mappa

Road of Sacrifices Map

 

NPCs presenti in zona


Boss

Oggetti

Consumabili

Armi

Armature

  • Set dello Stregone
  • Fallen Knight Set
  • Set dell'Araldo
  • Sellsword Set
  • Set del Brigante
  • Conjurator Set

Materiali per i potenziamenti

Chiavi e altri oggetti

Nemici

  • Evangelist
  • Holy Knight Hodrick (Mad Phantom)
  • Yellowfinger Heysel (Mad Phantom)
  • Lesser Crab
  • Great Crab
  • Undead Impaler
  • Cross Bearer (crucified hollow - name undefined)
  • Poison Brumer

Walkthrough completo

Entrate nei boschi

Dopo il primo falò procedete scendendo a sinistra. I nemici di questa zona hanno una particolarità: quando vi scorgono, si trasformano acquisendo la capacità di volare e divantado così assai più ostici. Per questo vi conviene cercare di ucciderli rapidamente, prima che la trasformazione sia completa. In fondo a sinistra potete raccogliere una Pietra confessionale. Perlustrate la zona e racogliete gli oggetti. Incontrerete un brigante che, se ucciso, vi lascerà la Mannaia

Raggiungete il ponte, passarte sotto l'arco ed accendete il secondo falò. Tornado indietro, passato il ponte, potete saltare di sotto su un sentiero che porta al Tomo Divino di Carim in Braille ed all'Anello di Morne.

Anri, Horace e le Sentinelle Blu

Nei pressi del secondo falà potete interagire con 2 NPC: Anri di Astora e Horace il muto. Quest'ultimo vi lascerà l'oggetto del patto Sentinelle Blu.

Procedete nell'area successiva. Si tratta di una zona di forma pseudo-circolare in cui è difficile individuare un percorso preciso di esplorazione.

Costeggiando l'area sul lato sinistro incontrare dei mob simili a funghi giganti che provocano avvelenamento. Avanzando, alla base di un albero, potete raccogliere lo Scudo dei draghi gemelli. Quando scorgete una costruzione di fronte a voi, andate a destra per accendere il secondo falò della zona. Ritornando poi verso la costruzione, se avete l'effetto della brace attivo, potete evocare il Cavaliere Sacro Hodrick come spirito viola per un duello.

Quindi procedete lungo il percorso compreso tra la roccia a sinistra e la costruzione a destra. Girate così intorno all'edificio, uccidendo i nemici e raccogliendo una Scheggia di Estus ed una Brace

Tornate al secondo falò e riposate.

Esplorate le rovine e la palude

Tornando verso l'edificio in rovina, potete notare una breccia nel muro attraverso la quale potete entrare nella costruzione. Uccidete dapprima il nemico con la campana per evitare che risvegli gli altri mob. Raccogliete il Bastone da eretico. Procedete salendo le scale.

Attraversato il ponte, sulla sinistra trovate un passaggio che porta al NPC Orbeck di Vinheim, con il quale potrete parlare solo se la vostra statistica Intelligenza vale almeno 10. Egli si trasferirà all'Altare del Vincolo e vi venderà stregonerie. Vicino a lui potete raccogliere una Pillola Blu. Scendete dalla parte opposta e perlustrate le rovine, uccidendo una lucertola di cristallo e raccogliendo un Anello del Sacrificio. Tornate al punto in cui avete svoltato a sinistra per raggiungere Orbeck e, questa volta, entrate nella stanza di fronte che è popolata da parecchi nemici. Dietro ad un pilastro trovate il segno di evocazione di Eygon di Carim che può aiutarvi nel combattimento contro il boss Saggio di Cristallo.

Da questa stanza potete scendere nella zona sottostante attraverso uno squarcio nel pavimento e raccogliere il Set dello Stregone e l'Anello del Saggio. Uscite all'esterno e rientrate nell'edificio precedente.

Se decidete di esplorare la palude, troverete numerosi nemici, tra cui granchi piccoli e granchi giganti. Se avete l'effetto della brace attivo, sarete invasi dallo spirito oscuro di Yellowfinger Heysel. Il granchio gigante vicino all'ingresso al Forte di Farrron lascia l'Anello della Grande Palude. Nella palude trovate anche lo Scudo ondulato, un Frammento di Titanite e Muschio rosso sangue. I grandi granchi sono nemici particolarmente ostici. Inoltre possono nascondersi sotto l'acqua per poi  ricomparire con la barra della vita completamente ripristinata.

Ingresso al Forte di Farron

Costeggiando a sinistra le mura del castello arrivate ad un altro edificio in rovina che è difeso da due NPC che, se uccisi, vi lasceranno il Randello grande e lo Spadone dell'esule. Entrate, scendete le scale a pioli ed accendete il primo falò del Forte di Farron

Tomo e Carbone

Risalendo, sempre nella palude e vicino all'ingresso al Forte di Farron potete raccogliere il Tomo Piromanzia della Grande Palude alla base di un grande albero ed il Conjurator Set. Continuando a costeggiare il muro, vi imbatterete in un altro grachio gigante e, sulla sinistra, un altro ingresso. Una volta entrati, a destra trovate un cancello che potrà essere aperto solo successivamente arrivandoci dall'altro lato; a sinistra vi imbatterete in un Cavaliere nero e, più avanti, potete raccogliere il Sellsword Set, Lame da mercenario ed il  Carbone di Farron.

 

Boss Fight: il Saggio di Cristallo

Ritornate dentro l'edificio in rovina in cui avere trovato il segno di evocazione di Eygon di Carim e proseguite oltre la stanza per raggiungere il boss Saggio di Cristallo.

Battuto il boss, accendete il falò. Uscendo dal passaggio oltre il falò potete imboccare un nuovo sentiero che porta alla zona Cattedrale delle Profondità. Lungo il cammino incontrerete due lucertole di cristallo e potrete raccogliere il Set dell'Araldo.

Accentete il primo falò della Cattedrale delle Profondità.

Ora potete scegliere: proseguire verso la Cattedrale delle Profondità oppure teletrasportarvi al falò del Forte di Farron.

 

 Mappe

Road of Sacrifices Map

 

 




Load more