Help
Help

 


Vecchio Re demone

Old Demon King DKS3
Informazioni Generali
hp.jpg PV souls.jpg Anime Drop
5300 25000 Anima del Vecchio Re Demone
Difese
Debolezze Resistenze Immunità
icon-darkbonus.png Oscurità

Fire Fuoco

Bleed Sanguinamento

Frost Gelo

 

 

Il Vecchio Re Demone ora è ridotto ad un mucchio di cenere, ma è l'ultimo testimone vivente del Caos di Izalith.

 

DESCRIZIONE

Bruciando nelle rovine del Lago Ardente, circondato dai cadaveri dei demoni, il Vecchio Re Demone attende l'esaurirsi delle ultime fiamme che lo alimentano. Il boss ha un'ampia gamma di attacchi che possono coprire diverse distanze, adattandosi sia allo scontro ravvicinato che a quello a distanza, inoltre è molto rapido nel concatenare le sue mosse.

Luogo: Lago ardente

 

ATTACCHI

 

Nome dell'Attacco Descrizione dell'Attacco
Prima fase
Martello del Demone Il boss calerà la sua mazza sul vostro personaggio con portata e tempismi differenti. Potrebbe ricorrere ad attacchi rapidi o leggermente ritardati potendovi cogliere facilmente con la guardia abbassata, ma possono essere evitati tutti con una schivata laterale e un buon tempismo.
Resti del Chaos Il demone genererà un globo di lava. Il boss ricorrerà a questo incantesimo solo nel caso gli stiate troppo vicini, ed in particolare d'innanzi a lui. L'attacco è incredibilmente rapido ed ha un raggio ridotto, avendo effetto solo in caso di vicinanza estrema con il boss.
Vomito di fuoco Il Vecchio Re Demone vomita fuoco ardente, tracciando una traiettoria a ventaglio da sinistra verso destra e coprendo una vasta porzione dell'arena. E' possibile rotolare attraverso il getto di fuoco, ma farlo richiede un tempismo perfetto per poterne uscire indenni. Il modo più semplice per sfuggire all'attacco è quello di correre fin sotto il boss prima che le fiamme possano raggiungervi.
Esplosione di fiamme Un getto di fiamme scaturisce dalle fauci del Re Demone coprendo un'ampia area intorno a lui. L'attacco è molto rapido e per evitarlo le uniche soluzioni sono bloccarlo con uno scudo con elevata difesa contro il fuoco o tenersi a debita distanza dal boss.
Seconda fase
Pioggia di Meteore Il Re Demone alza il suo martello in aria evocando una pioggia di meteore. I preparativi per questo incantesimo lasciano il tempo per assestare qualche colpo al boss e potersi rifugiare dietro le pile di cadaveri all'interno dell'area, vanificando, in tal modo, la sua mossa.
Cerchio di fuoco Il boss batte ripetutamente la mazza a terra e genera un cerchio di fuoco che può espandersi, partendo dal boss stesso, oppure restringersi, coprendo un'area ragguardevole e stringendosi per tornare al boss. Potete correre fino a sfuggire alla sua portata, o anche solo rotolargli attraverso.
Resa della Fiamma Il Vecchio Re rilascerà la sua fiamma tra il 30 e il 10% dei suoi PF, provocando danni enormi intorno a lui e spegnendosi. Ciò lo lascerà piegato a terra, incapace di continuare a combattere, mettendo fine, essenzialmente, allo scontro. Appena il boss collassa e si appresta ad esplodere, correte e distanziatelo il più possibile per evitare di rimanere coinvolti  nella deflagrazione. Una volta estinta la sua fiamma il Vecchio Re Demone proverà ad abbattervi col suo martello qualora vi avviciniate, ma non sarà in grado di completare il suo attacco, non riuscendo più a sollevare la sua mazza.

 

STRATEGIA

Il boss possiede poche aperture, molto brevi, tra un attacco e l'altro, il che può rendere il combattimento ravvicinato molto frenetico. La migliore occasione si presenta quando inizia a vomitare fuoco in un ampio ventaglio: correte verso il demone ed colpitelo alle gambe ed allontanatevi prima che termini il suo attacco. Un'altra buona chance da cogliere è offerta quando esegue una spazzata con il suo martello verso la sua destra. Di nuovo evitate l'attacco rotolandoci attraverso ed affrettatevi a colpire il vostro avversario. Una buona strategia può essere quella di puntare all punta della sua coda, in questo modo lo si potrà colpire quando si presenta l'occasione e mantenere una buona distanza dal boss, guadagnando anche il tempo necessario per reagire prontamente ai successivi assalti del demone ed allontanarsi se necessario. Rimanere per troppo tempo vicino al Vecchio Re, in particolare di fronte a lui, lo spingerà a ricorrere ad una esplosione di fiamme ad area molto veloce. Il modo migliore per affrontare la battaglia è, quindi, quello di tenersi a medio raggio ed attendere le giuste aperture, portare rapidi assalti di un paio di colpi ciascuno per poi ritirarsi nuovamente.

Durante la seconda fase il Vecchio Re Demone aggiungerà al suo repertorio due nuovi pericolosi attacchi: la pioggia di meteore ed il cerchio di fuoco. La loro esecuzione è molto lenta ed offre la possibilità di arrecare qualche danno al boss, tenendosi pronti a scappare prima che l'attacco vi raggiunga. Per il resto, il combattimento non cambia più di tanto e rimane ancora valido l'approccio adottato nella prima parte. Rimanete a distanza per evitare i suoi incantesimi ad ampio raggio e tornate a medio raggio per approfittare delle sue aperture dopo i suoi attacchi fisici. Per lo scontro è consigliata un'arma con un raggio d'azione esteso ed attacchi molto ampi, o in alternativa una molto veloce, inoltre uno scudo con un'elevata resistenza all'elemento fuoco può tornare molto utile.

Il Vecchio Re Demone può essere facilmente sconfitto tramite l'impiego di un arco ed uno scudo con un'alta resistenza al fuoco come lo Scudo con Simbolo di Drago. Oltre al Vomito di fuoco, che è molto più semplice bloccarlo, non c'è niente che il boss possa fare per impensierirvi se mantenete le distanze. Infatti si muove molto lentamente, abbastanza perchè sia possibile colpirlo ogni qual volta si ferma per eseguire un attacco e riprendere a correre senza che il boss abbia la minima possibilità di colpirvi;ad un certo punto del combattimento il boss inizierà a muoversi un poco più velocemente, ma non abbastanza da potervi raggiungere. Essere in grado di riuscire a fare un danno decente con un arco sarebbe di grande aiuto e velocizzerebbe di molto la battaglia, ma è possibile anche evitare il boss in eterno, quindi per vincere è necessario solo portarsi un numero sufficientemente alto di frecce (con  20/20 FOR/DES, un Arco Lungo e Frecce di legno è possibile abbattere il boss con relativa rapidità). E' possibile inoltre trarre vantaggio dalle pile di cadaveri di demoni presenti nell'arena per riuscire a mentenere le distanze. Prestando la dovuta attenzione, evitando i getti di fuoco ed utilizzando oggetti per il recupero della stamina il boss si trasformerà in una sfida davvero poco impegnativa.

Nel caso si scegliesse di affrontare questa battaglia con la piromanzia, essa può rasentare l'impossibile o risultare estremamente semplice in base a quanto sono avanzate le vostre piromanzie. Come facilmente intuibile, il Re Demone è quasi immune agli incantesimi di fuoco, perciò è meglio bersagliarlo con piromanzie alternative. Vomito di Pietra funziona molto bene, infliggendo danni fisici, ma l'opzione migliore è avere accesso quanto prima alle piromanzie oscure di Karla. Per farlo, prima occorre sconfiggere il Saggio di Cristallo, i Diaconi delle Profondità e Wolnir per raggiungere Irithyll e le sue prigioni. Sfera di Fuoco Nera ridurrà drasticamente la difficoltà dello scontro. Sottraetevi ai suo attacchi fisici e tenetevi fuori dalla portata dei suoi incantesimi, fate leva sulla debolezza del demone all'oscuro ed il boss soccomberà molto presto.

 

TATTICHE ALTERNATIVE

Una valida strategia alternativa consiste nell'avvelenare il boss. Anche se resistente a tale malus, si può comunque riuscire ad infliggerlo, e aggiungendoci inoltre la tossicità si può ottenere un drenaggio rapido e costante dei suoi PV. Evitate i suoi attacchi ed usate le piromanzie Nebbia Tossica e Nebbia Velenosa. Dopodichè vi sarà sufficiente iniziare a correre e tenervi distanti il più possibile dal boss. Ricorrete di nuovo alle nebbie una volta terminato l'effetto del veleno. Quattro applicazioni di veleno e tossicità dovrebbero essere sufficienti per avere la meglio sul Re Demone. Un valido aiuto per questa strategia può venire dal NPC Cuculus della Grande Palude, che ricorrerà spesso alla Nebbia Velenosa e colpirà l'avversario con la sua Frusta a macchie, capace di infliggere danni da veleno.

Molto efficaci su questo avversario si rivelano le armi dei Cavalieri Neri. Questi ultimi, infatti, affrontarono in tempi remoti i demoni del Chaos per arrestare il dilagare della fiamma corrotta. Le armi da loro impugnate sono state studiate per sbilanciare gli enormi demoni contro cui combatterono, dimostrandosi estremamente utili contro il Vecchio Re Demone.

 

NOTE

Nell'arena è possibile riconoscere, oltre ai cadaveri dei demoni del Chaos, anche il corpo del Demone Centipede, anche lui un riferimento a Dark Souls, situato sulla sinistra, in cima ad una pila di demoni morti che segna il confine dell'arena.

VIDEO

 




Load more