Il Mondo Dipinti di Ariandel è un'Area in Dark Souls 3. È la zona principale del primo DLC Le Ceneri di Ariandel. Gli si può accedere parlando con l'NPC che si trova nella Cattedrale della purificazione, nella zona Cattedrale delle Profondità. Il Mondo Dipinto di Ariandel è un paesaggio completamente ricoperto dalla neve, che rievoca alla mente paesaggi di altri giochi della serie Souls. 

Informazioni Generali

 

Mappe

Painted_World_of_Ariandel_map1Painted_World_of_Ariandel_map2Painted_World_of_Ariandel_map3Painted_World_of_Ariandel_map4

 

NPCs nell'area

Boss

Oggetti

Consumabili

Armi

Armature

  • Set dei Devoti
  • Set di Milwood
  • Set da Cavaliere Schiavo
  • Set di Friede
  • Set di Vilhelm

Materiali per il Potenziamento

Chiavi e altro

Nemici

  • Cavaliere di Millwood
  • Comandate di Millwood
  • Devoti
  • Albero-donna
  • Granchio Gigante
  • Corvo Colone 
  • Cavaliere Corvido
  • Mosca Gigante
  • Lupo
  • Centipede
  • Lucertola di Cristallo

Walkthrough





Accedere al Mondo Dipinto di Ariandel


Per accedere a quest'area sarà necessario recarsi alla Cattedrale delle Profondità, più precisamente al falò Cattedrale della Purificazione. Qui troveremo Gael, il Cavaliere Schiavo inginocchiato di fianco all'altare della chiesa. Parlarci fino a esaurire il suo dialogo farà partite un video, in cui ci porgerà il pezzo di una tela e ci intimerà di toccarlo...
Qui inizierà il primo DLC.



Appena apparirete nella nuova zona, alle vostre spalle ci sarà un NPC. Parlateci:

"Ahh, sei forse appena arrivato?
Non ne vediamo molti. Quanto tempo è passato!
Gioisci, dunque! Questo è un rifugio per i dispersi.
Il freddo, accogliente Mondo Dipinto di Ariandel.
Forza, forza, trovatene uno tutto per te.
Un dolce letto putrefatto su cui giacere...

Ahh, ahh, certo, certo.
Abbiamo visto cose terribili, tutti quanti. Tu non fai eccezione.
Qui però sei al sicuro. Liberati del tuo fardello.
Ariandel sarà la tua casa.
Su, coraggio, trovatene uno tutto per te.
Un letto su cui giacere, dolce di putrefazione..."

Vicino a lui ci sarà un corpo da cui potrete recuperare 2 Muschio Blu Ghiaccio.

Il Campo di Neve

Andando più avanti nella cava troveremo il primo falò dell'area; alla destra del falò ci saranno alcuni Devoti, che potrebbero lasciare parti della loro Armatura se uccisi.

Verso il centro della valle ci sarro altri Devoti, e sarà raccoglibile una Grande Anima di Soldato Ignoto. Presta attenzione alle imboscate dei Devoti. Alcuni useranno attacchi corpo a corpo misto a fuoco, altri scaglieranno Giavellotto dei Devoti.

Continuando lungo il muro che c'è alla sinistra del falò giungeremo in un campo alberato oltre cui troveremo una Mosca Gigante vicino cui ci sarà una Gemma Velenosa

Ritorna al centro della valle per incontrare e battere altri Devoti. Una volta vinti, prosegui verso di un cumulo di neve in cui si trova un cadavere con un oggetto. Prosegui oltre per far sì che la neve cada al di sotto e l'oggetto sia possibile da raccogliere: 1 Muschio Blu Ghiaccio.

Seguendo il muro di pietra sulla destra troverete un Lupo, questi inizierà ad urlare appena ci vedrà. Richiamando a sé il restante branco di Lupi che riposava sotto a degli alberi a sinistra. Nella stessa area saranno presenti degli alberi apparentemente inanimati che si sveglieranno e ci lanceranno delle palline di fuoco. Attenzione a non avvicinarvi troppo perché, gli alberi-donna, potrebbero agguantarvi e soffiarvi contro un vento gelido che produrrà danno da Gelo.

Continuate girando l'angolo sul cammino di montagna lungo il muro di pietra dove avete in contrato il primo lupo, per trovare un cadave con una Grande Anima di Viandante Ignoto. Oltre ci saranno altri Devoti, una volta battuti tutti ci troveremo in vicolo cieco dove troveremo un corpo con la Lancia dei Devoti.

Scendendo dal cammino e continuando per lo strapiombo sulla sinistra troveremo un corpo con una Grande Anima di Viandante Ignoto. Un grande Lupo ci attaccherà assieme ad altri Lupi più piccoli di statura. Il Lupo più grande possiede molta vita ed è molto aggressivo, ma debole al fuoco.

Continuando a seguire lo strapiombo che ci sarà sulla destra troverete un cadavere con una Grande Anima di Viandante Ignoto. Nello sfondo si vedrà una grande torre in lontananza.

Un grande Cavaliere di Millwodd vi bloccherà la strada. Il suo equipaggiamento è composto dal Set di Millwood, lo Scudo della Quercia Etera e l'Ascia da Battaglia di Millwood. Possiede una buona parata e dei potenti attacchi, ma può essere backstabbato. Ucciderlo vi assicurerà il lascito di una Gemma Pesante.

 

Seguite il muro sulla sinistra vicino a delle rovine per raggiungere una salita affollata di alberi-donna e Lupi. Continuate tenendo il muro sulla sinistra per trovare altri Cavalieri di Millwood accompagnati da Lupi, vicino cui ci sarà da raccogliere L'Arco Pesante di Millwood e 5 Frecce Grandi di Millwood.

Ritornate indietro dove c'erano le rovine e sorpassate un arco distrutto, alla cui destra troverete 6 Ossa del Ritorno. Nelle vicinanza ci saranno un Cavaliere di Millwood accompagnato da un Lupo, assieme a degli altri visibili oltre. Procedendo verso la torre verrete attaccati da due Cavalieri di Millwood, impugnanti entrambi l'Arco Pesante di Millwood, che spareranno frecce esplosive verso di voi.

La Torre

Entrate nella torre per trovare l'Anima di un Guerriero Sfinito su di un Cavaliere morto. Salite per le scale per trovare un Cavaliere di Millwood. Una volta battuto salite per la scala a pioli per incontrare un altro Cavalieri di Millwood. Uccidetelo per poter proseguire sulla scala a chiocciola. Saltate il pavimento crollato per raccogliere l'Arco Pesante di Millwood da un cadavere.

Continuate sul cornicione fino al raggiungere una scala a pioli che porterà sul limite della torre per raccogliere un'Anima di un Guerriero Sfinito. Sulla trave che sporge al centro del tetto troverete le Ceneri del Capitano su di un cadavere.

Ritornate indietro scendendo per el scale a chiocciola, facendo attenzione alla presenza di un oggetto recuperabile se vi butterete di sotto: lo Scudo della Quercia Eterea. Scendendo ulteriormente troverete una Lucertola di Cristallo.

Uscendo dalla torre ed affacciandosi al cornicione di terra ci sarà una Gemme Benedetta. Seguite il precipizio alla sinistra della torre per incontrare dei Lupi piccoli capitanati da uno più grande. Una volta battuti, proseguite nel passaggio consci del fatto che la neve su cui camminerete al limitare precipiterà, portandovi in una zona da cui potrete scendere a scaloni. Su uno di questi troverete una Grande Anima di Viandante Ignoto.

La discesa al Falò

Una volta discesi raggiungerete un incrocio. Imboccate la strada sulla destra per trovare un buco al pavimento; buttatevi, o semplicemente fate il giro, per trovare il falò.

Lasciate il falò, una volta attivato, per proseguire nel percorso alternativo che vi siete lasciati indietro precedentemente. Troverete un cadavere con due Bombe Nere. Proseguendo sulla sinistra troverete delle Mosche Giganti, vicino cu ci sarà l'incantesimo Arma Congelata.

Ritornate al falò e prendete la strada verso la Cattedrale, raggiungibile da un ponte di corde..

Attraverso il ponte di corde

Alla destra della chiesa esterna troverete un cadavere da cui sarà recuperabile una Gemma Vacua. Al di fuori della porta della chiesa ci sarà Sir Vinhlem.

"Ma guarda un po'...
Il Signore dei vacui di Dama Yuria
Come puoi essere entrato nel dipinto? Non ho sentito campane.
Oh, poco importa.
Le parole di Dama Friede ti aiuteranno a ritrovare la strada.
Forza, entra pure. Mostra rispetto e ascolta con attenzione.

Cosa ti trattiene? Coraggio, entra.
Mostra rispetto e ascolta le parole di Dama Friede."

Aprite la porta ed entrate all'interno della chiesa per trovare un falò. Vicino l'altare troveremo un NPC, Sorella Friede, che a dialogo esaurito ci donerà L'anello del Congelamento.

"Ti do il benvenuto nel Mondo Dipinto di Ariandel.
Mi chiamo Friede. Ho passato la vita al fianco del nostro santo Padre e degli altri dispersi.
Tu non sembri affatto disperso, però.
Signore dei Vacui, ignoro le tragiche circostanze che ti hanno condotto qui.
Il compito a cui sei legato, però, è altrove.
Ritorna da dove sei venuto.
Immagino che tu possa vedere il falò che brucia in questa stanza.
Una fiamma invero modesta, ma che ti servirà comunque da guida.

Ah, è vero. C'è una cosa che ti spetta di diritto.
Un ricordo di questo freddo mondo. Un dono per il Signore di Londor.
Che ti sia d'aiuto nella tua missione.
(Vi dona l'anello del Congelamento)
Ora puoi tornare da dove sei venuto.
Hai un posto in quel mondo... ed è una ragione sufficiente per celebrare."

 

L'Insediamento dei Corvidi

Ritornando al ponte di corda, noterete che alla sua destra ci sarà una scala a pioli. Scendendo e continuando per il percorso troverete una Lucertola di Cristallo. Tornando indietro invece troverete una Pietra Confessionale, fate attenzione alle Mosche Giganti che scenderanno da sopra appena vi avvicinerete. Tornando indietro alla strada principale troverete una discesa innevata in cui potrete lasciarvi scivolare, finendo nella zona esterna a un villaggio.
Più avanti potrete scorgere dei Corvidi addormentati/morti in una grande pozza d'acqua, alcuni di questi si sveglieranno quando ci avvicineremo ad essi e cercheranno di attaccarci. Questi nemici, particolarmente goffi e indifesi, sono tra i più facili da battere. Continuando per l'arco, vi troverete sulla sinistra un cancello bloccato, mentre sulla destra potrete passare sotto a un ponte. Attenzione, perché da sotto quel ponte si sveglierà un Corvo armato di artigli. Questo nemico presenta attacchi molto veloci e letali, rimanendo uno dei nemici più complicati del DLC.

 

Passato oltre il Corvide ostile, salite sulla scala a pioli che si presenterà sulla destra per entrare in una casa. Qui dentro troverete una Brace, mentre in un'altra stanza ci sarà l'NPC Corvo Colone (nome non ufficiale). Fate attenzione a non scambiarlo per un nemico, perché è identico agli altri corvi che cercheranno di attaccarci. Parlategli:

"Uhm, beh... non sei affatto un'anima perduta
Tu sei l'altra cenere, se non sbaglio.
Sono Cenere/Non sono Cenere
Sono Cenere: Ohh, ohh, finalmente sei qui!
Oh , meravigliosa cenere... esaudisci il nostro desiderio.
Brucia questo mondo, come dicono le leggende.
La mia signora deve vedere la fiamma... non hai da che mostrargliela.
Non sei forse una creatura della cenere? Non cerchi forse il fuoco?

Avrai sicuramente visto il marcio che assedia il nostro mondo.
La strega ha però ingannato il nostro buon padre, seppellendo la fiamma.
Proprio quando avevamo preso la decisione...
Esaudisci questo nostro desiderio.
Brucia questo mondo, come dicono le leggende.
La mia signora deve vedere la fiamma e solo tu puoi mostrargliela."

Ritornando da lui dopo aver completato il DLC, vi dirà:

"I can hear the crackling from here.
The sound of my home, the painting of Ariandel, burning away...

Vi consegnerà una Lasta di Tinanite, aggiungendo:
"When the world rots, we set it afire.
For the sake of the next world.
It's the one thing we do right, unlike those fools on the outside." 

Uscite dalla sua casa per entrare nell'abitazione sulla sinistra, in cui si nasconderà un falò. Uscite dalla casa e attraversate il piccolo ponte di pietra, andate sulla sinistra ed evitate lo sputo tossico del corvo fino ad entrare in casa per recuperare una Brace.

Usciti da questa casa, se si procede sulla destra e di nuovo sulla destra intorno all'angolo della casa, troverete un ponte. Alla fine del ponte potrete proseguire sulla destra o sulla sinistra. Alla sinistra ci saranno due Corvidi, ma prima di raggiungerli vedrete aprirsi una nuova area sulla sinistra. Procedete per trovare il corpo che si vedeva dal falò e recuperare un'anima. Alla destra ci sarà un corvo tossico dietro il muro fatiscente. Ammazzatelo per scoprire un cornicione in legno e una zona raggiungibile con un salto in cui ci sarà un cadavere. Prima di saltare procedete sul muro per trovare un'anima e una Lucertola di Cristallo. Tornate e tentate il santo, cadendo vi ritroverete nella pozza d'acqua dove erano presenti i corvi sopiti. Invece, completato il salto troverete le Piume del Corvo.

Ritornate sui vostri passi per raggiungere la zona chiusa con il cancello, aprirla e ritornare al villaggio.

Continuando prima delle deviazioni, procedete per il cammino fino a vedere un Corvo armato di uno Stocco che scenderà dalla valle uccidendo tutti i corvi che si troverà davanti, compresi voi. Potrete, una volta averlo ucciso, continuare dritto fino a raggiungere un cancello chiuso oppure andare sulla destra per trovare un percorso che vi porterà tra due case. Troverete dei corvi che vi aspetteranno dietro gli angoli, tentando di spingervi di sotto la rupe. Procedete nella stretta strada fino a raggiungere un'area scomposta. Troverete un Corvo che vi sputerà della tossicità addosso, una volta battuto troverete un cadavere che vi donerà del ciarpame e un'anima. Tornate indietro fino al nemico tossico per trovare una scala a pioli che porta al tetto della casa. Da qui potrete procedere per i tetti, oppure girarvi e buttarvi su di una passerella.

Se scenderete sulla passerella in pietra troverete una casa al cui interno ci sarà una scala a pioli che vi porterà ad aprire il suo ingresso. Aprendo una scorciatoia al villaggio sottostante.

Risalite la scala e tornate alla passerella in pietra, per entrare nella casa avanti. Uscite dalla casa attraverso il cammino che troverete fino ad incontrare 2 corvi nemici, uno dei quali armato di magia. Uccideteli per trovare gli Artigli del Corvo. Vi potrete buttare su di un balcone per trovare un'anima da un cadavere. Risalite dalla scorciatoia aperta prima.

Una volta di nuovo sui tetti, proseguite per trovare 2 corvi dietro la torre e altri due più in basso. Ce ne saranno altri più avanti. Alla fine del percorso di tetti, ci sarà un'altra struttura in cui si potrà entrare e scendere attraverso una scala a pioli. Buttatevi al di sotto per trovare due corvi e poter aprire la porta della casa. Qui si troverà il Set di Gael.

Aperta la porta potrete ritornare sui tetti dalla precedente porta che avete aperto, salendo sulla scala. Raggiungete l'ultima torre attraverso il percorso sui tetti, la stessa dove vi siete calati per recuperare l'armatura, e salite la scala verso l'alto. In cima, uscite dalla costruzione ed andate sulla destra. Da qui vi potrete buttare su di un tetto per recuperare tre di Moneta Arrugginita. Rientrate nella torre e proseguite su di un arco di pietra. A destra ci sarà un cammino ove troverete una Lucertola di Cristallo su di un ponte. Fate attenzione al corvo che ci sarà appeso in alto, che scenderà quando inseguirete la lucertola. Battuto il nemico potrete tornare indietro sul ponte per raggiungere un nuovo tetto, oppure entrare nella torre dove c'era il corvo armato di artigli. Entrando nella torre e scendendo, vi troverete su di una casa di fianco il cancello chiuso.

Nella casa si potrà entrare dalla porta al piano terra o dal tetto. Entrando dal tetto potrete scendere sulle travi del sottotetto per recuperare un'anima, per poi scendere al pian terreno ed affrontare un Corvo con Artigli e un altro con Stocco. Una volta sconfitti potrete recuperare il Miracolo Aureola della Via Bianca. Uscite dalla casa per raggiungere il cimitero ed aprire il cancello.

Sir Vilhelm

Procedete verso la prossima costruzione e girateci intorno per trovare un albero-donna. Seguite il cammino per trovare due Monete Arrugginite.

Tornate all'ingresso ed entrateci per sentire Sir Vilhelm che parlerà:

"Li conosco, quelli come te. Ne ho visti tanti.
I fuggitivi saranno catturati e i segreti svelati. Tale è la boria di chi crede di cercare la verità.
A conti fatti, però. ti manca il coraggio.
Per il dolore che ti infliggerai..."

Ovviamente, dopo un discorso del genere seguirà un conflitto. Prestate attenzione ai suoi attacchi inflitto con la Spada d'Onice e la sua abilità di usare cure magiche per curarsi. 
Se vi batterà, vi dirà:

 

"Avrai imparato la lezione, spero...
Nel freddo mondo dipinto, la curiosità sarà la tua fine..."

Se invece sarete voi a prevalere, dirà:

"Perdonami, mia signora...
Non ho onorato il mio giuramento...
...Dama Elfriede..."

Dopo la sua morte ricevere la Chiave del Meccanismo e la Spada d'Onice.

Dirigendosi sull'Attico

Usa la Chiave del Meccanismo per far calare delle scale che daranno verso l'alto. Salite e parlate alla donna che siede sul tavolo, volgarmente chiamata La Pittrice. Ella vi dirà:

"Porti su di te l'odore della cenere...
Zio Gael parlava spesso di te.
Della persona che mi mostrerà la fiamma.

Bene, bene. Una volta finito tutto, potrò tornare.
Grazie a te, ora la porta è aperta.

Bene, bene. Potrò tornare a dipingere.
Come ho promesso a zio Gael"

Prendete la strada che porta la balcone e calatevi a destra per raggiungere un falò. Aprite la porta della costruzione che vi farà tornare all'interno dell'attico.

La Montagna Innevata

Imboccate il sentiero in salita dal falò ed eliminate i Devoti che vi si pareranno davanti. Se prendete il sentiero serpeggiante incontrerete altri nemici a un cadavere che vi darà 10 Pietre Prismatiche.

Al limite della rupe, andate a destra sull'altura dove troverete altri Devoti ostili. Dopo averli battuti tenetevi il bordo sulla sinistra e proseguite fino a trovare un cadavere da cui raccogliere lo Scudo dei Devoti. Scendete per trovare dei Devoti armati di Torce. Continuate per trovare un nemico dormiente, prestate attenzione ai due armati di Lance e un ultimo armato di torcia che scenderà dall'alto.

Continuando a seguire il muro roccioso sulla destra, troverete una piccola rientranza in cui saranno presenti due Devoti dormienti, che si alzeranno quando ci avvicineremo ad essi. All'interno troverete una Brace.

Esci dalla grotta e prosegui dritto, finché non arrivi al muro e prendi il sentiero a destra. Seguilo per trovare un cavaliere armato di torcia. Vedrai una campana caduta sulla tua destra e 2 Devoti, uno con una torcia e l'altro con una lancia. Uccidili e supera la campana. Subito dopo la campana, vedrai un muro di roccia. Gira a destra subito dopo la parete rocciosa per trovare uno stretto sentiero in discesa. In lontananza si possono vedere alcune rovine di pietra. Quando entri nella radura, un cavaliere seguace ti attaccherà da destra. Scendi in direzione delle rovine della torre per trovare un albero con una base marcita, segnata da macchie rosse. Avvicinati per poter abbattere l'albero. Puoi attraversare l'albero ed entrare direttamente nella porta della torre per attivare un ascensore fino alla soffitta e una scorciatoia per l'ultimo falò che hai attivato.

Torna indietro, ma prima di attraversare l'albero, vai a sinistra attraverso il ponte di pietra e rimani alla tua sinistra per vedere un albero che giace su due colline. Attraversa l'albero per ingaggiare i Devoti che attaccano e fatti strada verso l'altro tumulo. A sinistra, trova un cadavere con un Pezzo di Titanite. Torna indietro attraverso il ponte di pietra per attraversare l'albero che hai abbattuto. Rimani sul tuo percorso verso l'alto a sinistra e gira a destra, quindi fai la prima a sinistra verso un passaggio stretto. Se vai troppo in alto su questa collina prima di prendere questa a sinistra, arriverai a una sporgenza innevata che cadrà. Alla tua sinistra mentre sali su questa collina troverai un cavaliere riposante. Uccidilo come è consuetudine e continua a dirigerti in questa direzione lungo lo stretto sentiero. Incontrerai un cavaliere con la torcia. Al di là di lui, continua a prendere questo sentiero che si snoda verso destra. Alla giunzione sinistra / destra, se vai a sinistra in basso troverai un cadavere con Frammento Grande di Titanite 2x. Continua per trovare un lupo. Alla fine del percorso ci sarà un cavaliere seguace in piedi su un cadavere con la torcia seguace. Torna all'incrocio e ora prendilo alla sua destra, dove incontrerai un branco di lupi. Resta a sinistra sul sentiero che sale lungo il muro. Prendi il sentiero a sinistra, quindi prendi la prima a destra per trovare un Cavaliere di Millwood dagli occhi rossi nell'angolo. Fai attenzione ai suoi devastanti attacchi. Uccidilo per saccheggiare il Martello scuotiroccia sul cadavere che stava proteggendo. Girati e torna indietro su questo sentiero, facendo la prima a sinistra per tornare indietro e poi di nuovo a sinistra su un altro sentiero di montagna con 2 Cavalieri di Millwood. Prenditi il ​​tuo tempo per prenderli 1 per 1 e poi scendi a destra per trovare un cadavere con Frammento Grande di Titanite 2x. Continua avanti per trovare un altro albero in decomposizione, avvicinati per buttarlo giù e creare un ponte che puoi attraversare come scorciatoia per la parte precedente di quest'area. Su questo percorso alla tua destra e in basso troverai un Cavaliere di Millwood armato del Martello Scuotiroccia che puoi attaccare dall'alto. Scendete sulla sporgenza su cui si trova e prendete questo sentiero sotto il cavalcavia. Se rimani a destra, puoi tornare indietro vicino all'albero della scorciatoia al falò che hai sbloccato in precedenza. Risali il sentiero sotto il sottopasso e dirgiti a destra per scendere in un'area boschiva aperta. A sinistra c'è un Cavaliere di MIllwood e un altro che fa tremare il terreno. Rimani attivo mentre combatti contro di lui per evitare il terremoto. Uccidilo e saccheggia i cadaveri in quest'area per trovare un'anima, Frammento Grande di Titanite 1x, e altre anime.. All'estremità opposta di questa stanza, troverai il Cavaliere responsabile dei terremoti. Stai alla larga dalla sua ascia tremendamente potente e sfrutta i tempi morti ove possibile. Sconfiggilo e procedi lungo il percorso per trovare un cadavere alla fine con la Cercaterra. Ritorna nell'area aperta e prendi il sentiero di uscita che sale e scende a destra, e prendi questo sentiero lungo il bordo della scogliera all'estrema sinistra e poi vai a destra su per il sentiero. Andate a sinistra oltre la campana e prendete il sentiero verso il basso e girate immediatamente a sinistra per trovare un cadavere con un Pezzo di Titanite. Torna alla scorciatoia ad albero che hai creato. Se hai perso l'orientamento, torna al falò della soffitta e prendi la scorciatoia per l'ascensore che hai sbloccato. Esci dalla torre e attraversa il tronco dritto davanti a te e rimani a destra per prendere il sentiero su e poi attraversare l'altro tronco che hai buttato giù. Dritto vedrai un pozzo del tunnel sul lato della montagna in cui puoi entrare.

La Cripta di Insetti

Entrandoci troverai un'ampia stanza affollata da insetti nemici. Più avanti ci sarà una piattaforma in legno che potrai attraversare per andare nel lato opposto. Prosegui a destra per trovare un ingesso a delle scale che saliranno verso l'alto. Apri la porta, che si rivelerà essere una scorciatoia al falò della chiesa, e parla con Sorella Friede:

"Ti avverto, avida cenere.,
Se anche questo mondo avvizzisse...
Ariandel rimarrebbe comunque la nostra casa.
Lasciaci in pace, creatura della cenere.
Sei il signore di Londor. Hai dei sudditi a cui pensare"

 

Sul muro vicino il falò ci sarà una scala a pioli che porterà verso l'alto, sali per parlare con la donna che dipinge:

"Tu sei cenere.
Hai fatto un patto con zio Gael.
è giusto che tu sappia tutto.
Guarda: la mia immensa tela.
Sarà un luogo freddo, scuro e accogliente.
...Prima, però, ho bisogno della fiamma.
Voglio farne un dipinto.
Il dipinto di un luogo freddo, scuro e accogliente.
Un luogo che qualcuno possa, prima o poi, chiamare casa.
Ecco perché necessito della fiamma"

Torna indietro attraverso la scorciatoia aperta ed entra nella stanza. Scendi nel livello inferiore al centro della stanza, dove incontrerai molti altri insetti. Una bella nuova aggiunta qui ti vomiterà i vermi. Sono parassiti grossolani e tremendi. Dovrai rimanere attivo mentre ti inseguono, uccidendoli quando hai delle aperture di tempo. Qui sotto troverai il Set di Vilhelm.

Ci sarà una manovella con cui dover interagire per far aprire l'altare di fianco a Friede, facendo girare la statua e così far arretrare l'intero altare nella parete, aprendo un passaggio verso il basso.

Cerca un arco nel muro e colpiscilo per rivelare un muro illusorio, che aprirà la via a delle scale che ti faranno tornare al piando di sopra.

Muro Illusorio e la lotta nel "Colosseo"

Torna ai livelli inferiori della cripta con la manovella, dalla porta, mantieniti sul lato destro della stanza finché non vedi un arco senza porta. Colpiscilo per rivelare un altro muro illusorio. Dietro di esso troverai due lucertole di cristallo e una porta che si dirige all'esterno. Lasciati cadere dalla radici, facendo attenzione a non cadere di giù, fino a raggiungere una costruzione in cui troverai la Fiamma dell'Addio della Piromanzia e un Osso del Ritorno. Procedi per raggiungere una costruzione in stile Colosseo dove verrai invaso dallo spirito oscuro Dunnel, il Piromante Cadaverico. Questi è un esperto piromante, e lancerà molte piromanzie. Sconfiggilo per ricevere la Piromanzia Caos Fluttuante.

Ritorno all'Altare

Torna al falò davanti all'altare e scendi fino all'arco ora aperto. Puoi evocare Gael per questo combattimento. Il suo segno può essere trovato nell'angolo appena a sinistra dell'altare scorrevole, anche se non sei incenerito. Entrando nella stanza sentirai qualcuno che parla:

"Vedo la fiamma. La fiamma... trema di nuovo.
Bisogna versare più sangue.
La frusta... portatemi la frusta.
Ah, Friede. Perché non mi senti?
Presto, la mia frusta... vi prego...

Avvicinati all'essere raggomitolato su se stesso, che è curvo su una brocca. Avrai la possibilità di parlare. Si attiverà un filmato in cui ti chiederà di portare Friede da lui.

Friede entrerà e dirà:

"Va tutto bene, padre. Riponi la tua frusta.
è la fiamma, che trema di fronte a questa cenere illusa.
Distogli lo sguardo, ti prego.
Estinguerò questa cenere una volta per tutte."

Qui inizierà lo scontro con il Boss Sorella Friede. (Consulta la pagina del boss per saperne di più sulla lotta). Al raggiungimento della seconda fase, solo per la prima volta, riceverai una Lastra di Titanite.

Boss: Sorella Friede

Se torni dalla Pittrice, avrà un nuovo dialogo attivo:

"Chi non capisce il fuoco non può dipingere un mondo.
Chi ne è stato inghiottito, non deve.
Non temere, madre... Non ho dimenticato...
Sento il crepitio della fiamma...
Presto, la vedrò...
Ti ringrazio, creatura della cenere.
Terminerò il mio dipinto.
Il dipinto di un luogo freddo, scuro e accogliente.
Un luogo che altri possa, prima o poi, chiamare casa."

Rompere il Ponte di Corde per scendere nelle Profondità

Prima o dopo aver sconfitto Sorella Friede, lascia l'area principale dei falò nella cattedrale e esci dall'edificio. Colpisci il ponte per romperlo e far sì che cada di sotto e possa essere utilizzato come un scala, allo stesso modo del ponte che porta al Lago Ardente.

In fondo alla scala, vai a destra per camminare su un sentiero di diramazione. Scendi sul ramo inferiore e sii consapevole del Devoto che si alzerà e ti attaccherà. Scendi da un altro ramo per trovare un altro Devoto e dirigiti verso una sporgenza dove una lucertola di cristallo scapperà via. Anche un Devoto con un giavellotto ti attaccherà qui.

 

Continua attraverso la sporgenza e attraverso il sentiero per trovare un altro cavaliere seguace. Dietro di lui, contro il muro c'è un cadavere con una Brace.

Mentre scendi dalle radici, 2 cavalieri di Millwood ti lanceranno frecce esplosive, quindi fai attenzione mentre continui la discesa. Tieni d'occhio un cadavere con un oggetto luminoso su un ramo. Segui la rete di filiali nelle vicinanze e scendi per raggiungere il cadavere e ottenere la Sciabola dei Devoti.
Incontrerai un Devoto con torcia e un Cavaliere di Millwood sul ramo più in basso. Una volta sul fondo, troverai un falò sull'acqua gelata, in una rientranza a lato. Ci sono due giganteschi granchi del gelo che vagano per la zona. Un terzo granchio emergerà da sotto la superficie ghiacciata dell'acqua.

Raggiungi il sentiero innevato che sale. A destra ci sarà un cadavere con 2 Ossa del Ritorno, ed un albero-donna nelle vicinanze.

Se ti fai strada verso l'estremità stretta del pianterreno ghiacciato, incontrerai diverse donne-alberi. Quando il percorso si riapre, più avanti troverai un cadavere con l'incantesimo Ondata di Gelo accanto a un albero vivente. Se torni indietro da dove sei venuto e vai a sinistra lungo il sentiero, arriverai a una scala che puoi prendere fino a una sporgenza di una scogliera, questa scala non apparirà a meno che tu non ucciso la donna-albero a guardia dell'incantesimo Ondata di Gelo. Davanti ci sarà un'altra scala su per la parete rocciosa. In cima a questa sporgenza c'è un cadavere a destra con una lastra di titanite. Davanti a te cadrà un insetto nemico. Prosegui lungo il sentiero fino a trovare una scala, da cui puoi torare al punto in cui hai imboccato per la prima volta il ponte di corda.

Torna giù in fondo, dirigiti verso la fine del terreno ghiacciato, che se stai lasciando dal falò è alla tua destra e vieni a una discesa. Preparati a combattere. Scendi nell'area aperta con i fiori per incontrare il boss opzionale di questo mondo.

Boss: Custode del Campione e Lupo Custode della Tomba

Questo boss è un personaggio delle dimensioni di un NPC che brandisce il Cuore Impavido. Nella prima fase sarà accompagnato da un branco di piccoli lupi. Puoi affrontarlo abbastanza direttamente una volta che i fastidiosi lupi sono stati eliminati, visto che la sua barra della salute si esaurisce piuttosto rapidamente. Fai attenzione allo spezzare la guardia e alla combo della sua arma e cerca di non fare affidamento sul tuo scudo. Schiva efficacemente, leggendo i suoi schemi e attacca quando presenta un'apertura. Quando raggiunge una barra della salute inferiore (circa 1/4 - 1/5), arriverà il suo partner, Il Custode della Tomba, un lupo molto più grande con un set di mosse mortali. Il lupo è veloce e ha una potente corsa in avanti che ti lancerà in aria con danni devastanti. L'uso del pilastro centrale è utile per stare lontano dai suoi attacchi. Può anche soffiare gelo che ti colpirà anche se stai usando il pilastro centrale come copertura. Assicurati di tenere d'occhio il vento ciclonico attorno al suo viso che telegrafa la corsa in arrivo. È la mossa più letale del lupo. Continua a schivare a sinistra e a destra se necessario, cercando di infliggere danni ai suoi fianchi.

Ucciderlo ti farà ricevere il Cuore Impavido e le Ossa del Campione.

Ritorno al gioco base

Dopo aver battuto Sorella Friede, se ritorni all'Altare del Vincolo e hai già la quest di Yuria in corso, lei avrà un nuovo dialogo:

"Ahh, our Lord and Liege.
Twas the soul of my sister.
Elfriede...A poor wench turned to Ash, who would abandon Londor...
If thou wouldst, let it nourish they Lordship.
And in return, do her one small kindness.
Remember those who stayed by her to the end, in the shadows cast by fire...
And lastly, my Lord, take up thy rightful mantle, of usurper."

 

Mappe

Painted_World_of_Ariandel_map1

Painted_World_of_Ariandel_map2

 

Painted_World_of_Ariandel_map3

Painted_World_of_Ariandel_map4




Join the page discussion Tired of anon posting? Register!

Load more
⇈ ⇈