Saggio di Cristallo

Crystal Sage DKS3
Informazioni Generali
NG hp.jpg PV souls.jpg Anime Drop
0 2.723 8.000 Anima del Saggio di Cristallo
1 6.413 40.000 -
2 7.054 44.000 -
3 7.375 45.000 -
4 7.696 48.000 -
5 8.337 49.000 -
6 8.658 50.000 -
7 8.978 51.000 -
Difese
 Suscettibilità Debolezze Resistenze Immunità

 Poison Veleno/Tossicità
 Sanguinamento
Frost Gelo

Physical Danno fisico generale
Lightning Elettricità
icon-darkbonus Oscuro
icon-firebonus Fuoco
Voto del Silenzio

Magic Magia

Nessuna

 

 

I due Saggi di Cristallo un tempo erano le guide spirituali degli anziani dell'Archivio Centrale, finché uno di loro non si alleò con la Legione dei non morti.

 

Descrizione

Il Saggio di Cristallo è uno stregone che, come si può intuire dal nome, fa utilizzo di magie di cristallo. Lo scontro è uno tra i più semplici del gioco, tuttavia non bisogna abbassare la guardia perché il boss è comunque in grado di sopraffarvi, incastrandovi in combinazioni di attacchi magici.

 

 

Posizione

 

 

Evocazioni

 

 

Attacchi

 

Nome dell'Attacco Descrizione dell'Attacco
Prima fase
Lancia dell'Anima Cristallizzata Simile alla stregoneria omonima
Globo di Cristallo  Grosso globo di cristallo che si muove lentamente verso il giocatore
Grandine Cristallizzata Simile alla stregoneria omonima
Soffio del Drago Bianco  Onda magica che si propaga sul suolo
Anime Ricercanti Cristallizzate Simile alla stregoneria omonima
Attacchi con lo Stocco di cristallo  
Seconda fase
Cloni di Cristallo A 50% della vita, il saggio crea dei cloni, riconoscibili grazie al fatto che le loro stregonerie appaiono di colore azzurro, mentre quelle del Saggio originale sono di colore viola. I cloni possono essere distrutti con un solo colpo.

 

Strategia

Il boss è un incantatore, pertanto avere buone difese magiche aiuterà nello scontro. Anche essere leggeri e veloci faciliterà la battaglia, permettendovi di evitare agilmente le stregonerie nemiche e di portare via un buon quantitativo degli PV del boss con più colpi consecutivi. La difficoltà principale è solo quella di superare i suoi primi attacchi, dopodiché, una volta avvicinatisi a lui, il Saggio rimarrà completamente inerme dinnanzi ai vostri attacchi, pertanto non dategli il tempo di attaccare con il suo stocco e intrappolatelo in una sequenza di colpi. Terminato il vostro assalto il boss fuggirà teletrasportandosi, per poi riapparire qualche secondo più tardi in un altro punto della mappa (anche se spesso ricomparirà nello stesso punto da cui scomparso). Correte verso di lui e colpitelo rapidamente senza dargli il tempo di lanciare i suoi incantesimi, fintanto che il boss non si teletrasporterà nuovamente.

Arrivato intorno al 50% della barra della sua vita, il Saggio inizierà a moltiplicarsi. Da questo momento in poi la battaglia richiede un po' più di concentrazione. Ogni clone disporrà degli stessi attacchi del corpo originale, tuttavia sarà sufficiente un solo attacco per sconfiggerli, per tale motivo si consiglia di eliminare prima loro e poi passare al vero Saggio di Cristallo, riconoscibile tra l'altro perchè, a differenza dei suoi cloni, le sue stregonerie sono di colore purpureo.

Per difendersi dagli incantesimi avversari possono essere sfruttate le macerie presenti nell'arena. Ripararsi dietro le colonne garantisce un buon vantaggio in questo combattimento soprattutto per un approccio dalla distanza, come nel caso delle classi magiche o di quelle che utilizzano arco e frecce, ma può rivelarsi una tattica molto utile anche per personaggi incentrati sul corpo a corpo, che potrebbero avere qualche difficoltà con gli attacchi incrociati nemici nella seconda parte dello scontro.

 

 

Tattiche alternative

Il boss è debole all'elemento fulmine, pertanto l'utilizzo di una Resina dorata è raccomandato per aumentare i danni inflitti, o, in caso di build basate sulla fede, fare ricorso a miracoli come la Lancia del fulmine.
Per questa battaglia è anche disponibile il segno di evocazione di Eygon di Carim, il quale è in grado di arrecare ingenti danni fisici al boss, e contribuisce egregiamente alla rapida eliminazione dei suoi cloni durante la seconda parte del combattimento.

 

 

Note

I Saggi di Cristallo sono stati allievi di Logan Grancappello, celebre Npc di Dark Souls, dal quale hanno appreso le stregonerie di cristallo (il fatto è menzionato nella descrizione del loro cappello).
L'intera battaglia è un omaggio al negromante Girandola di Dark Souls; infatti entrambi gli scontri vedono come avversario un incantatore, piuttosto fragile, che possiede l'abilità di moltiplicarsi, inoltre in entrambe le battaglie è possibile evocare un paladino che combatte con una mazza enorme.
Può accadere, soprattutto nella sessione multi-giocatore, durante una coop, che colpendo un clone durante l'animazione di teletrasporto questo venga stordito ma non dissipato. Questo fenomeno, dovuto ad una differenza tra le connessioni, impedisce di registrare la sconfitta del clone e al corpo principale di riapparire, e mentre il clone è ora immortale e comunque capace di lanciare incantesimi, il giocatore si ritrova impotente, non potendo togliere vita al boss e, pertanto, concludere la battaglia, che può essere risolta solo con una fuga tramite Osso del ritorno o con una sconfitta (il glitch è stato eliminato con la patch 1.05).

 

 

Video:




Join the page discussion Tired of anon posting? Register!

    • Anonymous

      01 Sep 2020 09:32  

      Dalla Strada dei Sacrifici si può andare direttamente al Forte Farron senza sconfiggere il boss, ma è necessario affrontarlo per andare alla Cattedrale delle Profondità?

      • Anonymous

        13 Jul 2019 11:17  

        Vengo sempre ucciso dai cloni e all originale gli rimane uno sputo di vita(uso scimitarre del mercenario e claymore) consigli?

      Load more
      ⇈ ⇈