Siegward di Catarina

NPCsiegward
 Informazioni Generali
Health Souls Collocazione Drop
???? 1000 Insediamento di Non Morti Set di Catarina


Siegward di Catarina è un NPC in Dark Souls 3. Indossa l'Armatura di Catarina ed combatte con una Zweihander, insieme ad uno Scudo perforante.

 

Informazioni su Siegward di Catarina 

  • Questo NPC può essere ucciso.
  • Aiuta il giocatore nello scontro con Yhorm il Gigante.
  • Consegna il gesto "Brindisi!".
  • Consegna il gesto "Dormi".
  • Consegna il gesto "Esultanza".
  • Regala una Lastra di Titanite al giocatore quando viene liberato dalle Prigioni di Irithyll.
  • Regala al giocatore birra gratis,"Siegbrau", o forse è rum? Nessuno lo saprà mai...

 

Quest di Siegward

Da notare che la quest potrebbe risultare piena di bug in seguito alla patch 1.05, non venite qui a lamentarvi se, seguendo con precisione le nostre guide, qualcosa dovesse andare storto!

 

Passo 1: Troverete per la prima volta Siegward all'Insediamento di non morti (controllare la pagina per la mappa). Sarà collocato subito dopo Eygon di Carim e quando lo incontrerete starà salendo con un ascensore. Dopo aver parlato con lui ed aver esaurito i suoi dialoghi, lui si sposterà su di un'impalcatura verso la salita per la torre. Potrete saltare giù dall'ascensore al momento giusto per raggiungerlo e parlare con lui di nuovo. Aiutatelo a sconfiggere il Demone di Fuoco per ottenere dei gesti ed un Siegbrau.

  • NOTA: Se non parlate con lui quando lo incontrate la prima volta, scomparirà. Ma, se andate dal Demone di Fuoco, il suo dialogo apparirà di nuovo ed egli si unirà a voi durante lo scontro. Se morite durante lo scontro, egli vi aiuterà di nuovo. Qualora invece egli morisse durante lo scontro, non ritornerà in vita.

Passo 2: Dopo, lo troverete alla Cattedrale delle profondità, in un pozzo vicino l'entrata del falò "Cappella della Purificazione" (controllare la pagina per la mappa). Non potrete parlare con lui fino a quando non avrete seguito questi passi:

  1. Dovete aprire le due grandi porte blu vicino la Camera da letto di Rosaria che portano al cimitero (queste porte possono essere raggiunte sia usando la leva d'oro davanti la Camera da letto di Rosaria, sia usando l'ascensore alla sinistra della stanza del Boss).
  2. Ricaricate l'area e tornate al pozzo sopracitato, adesso potrete parlare con lui.
  3. Ottenete la sua armatura da Patches l'indistruttibile e ridatela a Siegward lanciandogliela nel pozzo. (Se avete il Set di Catarina dal NG, potete usare direttamente quella nel NG+)

Passo 3: Dopo averlo salvato dal pozzo, può essere trovato ad Irithyll della Valle Boreale (consultare la pagina per la mappa),  attraverso le fogne collegate al lago, vicino il falò 'Torre lontana', mentre riposa davanti al caminetto. Ha preparato un po' di Zuppa di estus e brinderà col giocatore una volta che si interagisce con lui. Potete ottenere i gesti qui in caso non li aveste ottenuti al primo incontro ('Brindisi' e 'dormi').

  • Nota: Potrebbe non apparire se avete già raggiunto le . In questo caso la sua collocazione si sposterà al prossimo passo verso la sua quest. Ma, in caso lo incontraste lì, non vi seguirà nella lotta contro Yhorm.
  • Nota: Se non avete parlato con Siegward nel pozzo fuori dalla Cappella della Purificazione potete avere questo incontro comunque, perfino se siete già andati alle Prigioni di Irithyll. Basta andare a parlargli nel pozzo e dargli la sua armatura e subito dopo lo incontrerete davanti al caminetto.

Passo 4: Nelle , Siegward sarà rinchiuso in una cella. Qui potete parlargli attraverso una finestra, ma, per liberarlo, dovete passare per la Capitale Profanata. Se comunque volete parlare con lui, dirigetevi verso la fossa con i ratti ed il gigante dormiente. C'è una cella nel fosso, dove potrete trovare Siegward rinchiuso. Attenzione ai ratti mentre parlato con lui, visto che respawnano molteplici volte.

Proseguendo oltre il gigante potete trovare una fogna con due forzieri alla fine di essa; uno dei forzieri contiene la Chiave della vecchia cella, di cui avrete bisogno per il Passo 5. Attenzione ai Basilischi che spawnano in seguito all'ottenimento della chiave.

Passo 5: Per raggiungere la cella di Siegward, dirigetevi verso il falò della Capitale Profanata. Scendete la scala e superate delle rovine, un Gargoyle Decapitato vi attaccherà subito prima di raggiungere dei corridoi stretti. Attraversate i corridoi e state attenti a non cadere nei buchi per terra. Alla fine troverete una Cappella in mezzo alla palude tosica. La cappella è circondata da Centipedi delle Fogne e il fango causa Tossicità. Prendete la scala alla destra della cappella e dirigetevo verso il tetto della cappella. Sul tetto troverete un NPC ostile che droppa la Pergamena di Logan. Dal tetto verso le scale, c'è un buco nel muro nel quale dovrete saltare. Dovrete saltare dal tetto per raggiungerlo e porta alla cella. Usando la Chiave della vecchia cella liberatelo, vi donerà una Lastra di Titanite. Troverete anche l'Anello d'oro del serpente nella cella.

  • Se avete già ucciso Yhorm, il Gigante oppure se avete saltato uno dei passaggi della Quest e volete ottenere il suo Set d'armatura (drop non permanente, viene perso una volta ricaricata la zona) invece di una semplice Signora delle Tempeste in più, allora Siegward deve morire qui per causa tua. Assicuratevi prima di ottenere la Lastra di Titanite tramite il dialogo.

Passo 6: Dopo averlo liberato dalla cella, una volta oltrepassata la nebbia che conduce da Yhorm il Gigante, una cutscene prenderà luogo con Siegward che cammina a fianco del giocatore nell'arena del Boss. Non comparirà se avete saltato un'interazione con Siegward, ma potete comunque ottenere una Lastra di Titanite alla fine: l'unico passaggio decisivo è salvarlo dal pozzo.

  • Se Yhorm viene ucciso prima che Siegward venga liberato, tornando al falò di Yhorm, il Gigante potrete trovare la Signora delle Tempeste di Siegward, ma il Set d'armatura sarà perso per sempre.

Passo 7: Procedete verso il falò senza esservi riposati al falò e vi incamminate verso il trono, lui collasserà dietro di voi, morendo, lasciando il suo equipaggiamento. Se non dovesse collassare mentre vi incamminate verso il trono, andare verso la porta e dovrebbe risultare lo stesso.

  • Se Yhorm è il vostro terzo Lord dei Tizzoni, fate questo passaggio: Parlate con Siegward per l'ultima volta dopo il termine dello scontro; la conversazione consisterà in Siegward che fa un ultimo brindisi con il giocatore, per poi addormentarsi. Verrete poi automaticamente teletrasportati in un altro luogo, VOI NON TEMETE e proseguite in questo modo:
  1. Ritornate all' ultimo falò visitato ;
  2. Recatevi alla zona dello scontro contro Yhorm, ove troverete il set completo di Siegward (attenzione a non far ricaricare ultieriormente la zona, dato che perdereste l'intero set) ;

Drop

 

Dialogo

Primo incontro

 

"

Hmm...
Mmmmm...
Hmm... Mmm...
Oh!
Perdonami, ero assorto nei miei pensieri.
Sono Siegward di Catarina.
Ad essere onesti, sono un po' nei guai.
Hai mai camminato vicino a una betulla bianca, solo per essere colpito da una grande freccia?
Beh, se non sbaglio, vengono da questa torre.
Chiunque sia, sono sicuro di riuscire a fargli un po' di buon senso.
Ma devo trovare un modo per salire, e questo è solo il problema.
Questo ascensore va solo giù, vedi, e...
beh, questo non mi porta da nessuna parte...
Mmm... Mmm..."

"Questo ascensore va solo giù, ma sai...
Con un po' di ragionamento, alla fine... No, no...
Devo usare la testa e pensare.
Hmm... Mmm..."

Secondo incontro

 

Hmm... Mmm...
Ah, oh!
Non sparire così. Mi hai fatto decisamente preoccupare.
Ma grazie a te, un'illuminazione mi ha colpito alla testa.
Ho svelato l'enigma di questo impenetrabile ascensore!" (ride)

"In alcuni giorni, comincio a dubitare di me stesso.
Sono salito sulla torre, così ho pensato, poi in qualche modo sono finito qui.
Non sono esattamente sicuro di cosa sia successo.
Comunque, lo vedi? Quella bestia gigantesca.
Non sono un codardo e ho la mano ferma, ma quella cosa mi fa accapponare la pelle.
Ora, ora, pensaci due volte prima di percorrere quella strada".

"Potrei provare a fargli usare un po' di buon senso...
No, penso di no. È troppo infuriato.
Devo usare la testa e pensare.
Hmm... Mmm..."

Attaccando il Demone

 

No! Avresti dovuto aspettare!
Bene, ora è troppo tardi.
Io, Siegward dei Cavalieri di Catarina, combatterò al tuo fianco!" (aaargh!)

Sconfiggendo il Demone

 

Questa è stata proprio una bella performance.
Ma non devi entrare nella tua testa.
Noi Fiamme Sopite dobbiamo mettere al primo posto i nostri doveri.
Ma per il momento, abbiamo un brindisi da fare.
Al tuo valore, alla mia spada e alla nostra vittoria insieme.
Che il sole splenda a lungo!" (ride) (gesto del brindisi)

"Beh, vado a farmi un pisolino.
L'unica cosa da fare, davvero, dopo un bel brindisi." (ride)

(russare) (gesto del sonno)

Al Pozzo della Cattedrale delle Profondità

 

Ciao! Ciao!
Qualcuno lì? Qualcuno?"

"Oh!
Conosco quella voce. Quanto tempo è passato?
Sono io, Siegward di Catarina.
Detesto ammetterlo, ma sono stato preso.
Qualcuno ha rubato la mia armatura.
Per caso l'hai visto da qualche parte?"

(Non l'ho visto) "Oh, sì, vedo...
Da non preoccuparsi. Una grande pianificazione genera una grande fortuna.
Un vecchio dogma dei Cavalieri di Catarina.
E io sono un maestro pianificatore, lo dico!" (ride)

"Sono davvero nei guai.
Forse posso creare un sostituto... dal... hmm
Devo usare la testa e pensare.
Mmm... Mmm..."

(Lancia l'armatura) "Ah, oh! La mia armatura!
La mia più profonda gratitudine! Io, Siegward di Catarina, vi saluto.
Con la mia fidata armatura, me ne andrò da qui in un batter d'occhio.
Fino a quando non ci incontreremo di nuovo, compagno!" (ride) (Gesto di gioia)

"Non c'è bisogno di preoccuparsi per me.
Con la mia fidata armatura, me ne andrò da qui in un batter d'occhio.
Fino a quando non ci incontreremo di nuovo, mio ​​buon amico!" (ride)

 

Nella Cucina di Irithyll

 

(russare) Ah, oh!
Mi scusi. Devo essermi appisolato.
Fa piuttosto caldo qui dentro.
Bene, bene, non è passato troppo tempo! È bello vederti.
Oh, mi sembrava di aver perso la mia occasione, quindi...
Io, Siegward di Catarina, offro la mia più profonda gratitudine.
E una piccola sorpresa per accompagnarlo. È tutto tuo." (Emetti forza)

"Lo so. Non ti unisci a me per cena?
Faccio una bella zuppa di estu. Ho un po' di stufato adesso.
Anche noi non morti meritiamo un po' di normalità, di tanto in tanto.
E infine, a questo appuntamento, facciamo un brindisi. (Siegbrau)
Al tuo valore, alla mia spada e ai nostri doveri giurati! Che il sole splenda a lungo!" (ride)

"Hai sentito?
Da qualche parte, nascosto proprio qui a Irithyll, c'è un sotterraneo profondo.
E anche al di sotto, il Capitale Profanato.
Dimora di Yhorm, il gigantesco signore solitario.
Questo mi rimprovera, ho una grave promessa da mantenere..."

"Oh, scusa, temo di aver gettato una nuvola sulle cose.
Bene, mi farò un pisolino.
L'unica cosa da fare, davvero, dopo un bel brindisi." (ride)

(russare)

Nella Cella delle Prigioni di Irithyll

 

Hmm... Hmm...
Ah, oh!
Scusami. Ero assorto nei pensieri.
Guardami, intrappolato come un topo.
Ma non devi preoccuparti.
Sono appena stato seduto qui, a soppesare le mie opzioni.
Il momento è quasi arrivato.
...Ho solo bisogno di un po' più di tempo."

"La mia liberazione richiede una chiave.
Ma la chiave è fuori...
Hmm... Un indovinello per i secoli..."

Salvandolo dalla Cella delle Prigioni di Irithyll

 

Ah! Sei un santo!
Ancora una volta, sei il mio valoroso salvatore.
Io, Siegward di Catarina, esprimo la mia più profonda gratitudine.
Prendi questo, un segno dei miei ringraziamenti. Vai avanti, è tutto tuo." (Lastra di Titanite)

"Ah, no, per favore, vai avanti.
Ho la mia strada da prendere.
E un dovere da adempiere, molto presto..."

Quando si unisce al combattimento contro Yhorm

 

Yhorm, vecchio amico.
Io, Siegward dei Cavalieri di Catarina, sono venuto a mantenere la mia promessa!
Lascia che il sole splenda su questo Signore dei Tizzoni."

Se Yhorm lo uccide

 

Perdonami, vecchio amico...
Ho fallito, in tutto..."

Dopo aver sconfitto Yhorm

 

Sembra che ti sia di nuovo in debito.
Grazie, non avrei potuto mantenere la mia promessa senza di te.
Ora, per un brindisi finale. (Siegbrau)
Al tuo valore e al mio vecchio amico Yhorm.
Che il sole possa splendere a lungo!" (ride)

"Beh, vado a farmi un pisolino.
L'unica cosa da fare, davvero, dopo un bel brindisi.
Sei un vero amico. In bocca al lupo per il tuo dovere."

 

Trivia

  • È molto probabile che fosse un amico vecchio di Yhorm, a causa della descrizione della spada Signore delle Tempeste, che afferma di essere stato dato agli umani e a un vecchio amico, e si riferisce affettuosamente a Yhorm. E l'altra copia può essere trovata ai piedi del trono di Yhorm nella stanza del boss.
  • Molti giocatori sembrano essere in disaccordo sul destino finale di Siegward. Anche se è confermato che se uccidi Yhorm prima di Aldrich, Siegward completa il suo "dovere" uccidendosi dopo il combattimento con il boss, forse il suo dovere era solo quello di liberare il suo vecchio amico. Se uccidi Aldrich prima di Yhorm, non vedi la sua morte, né un cadavere dove dovrebbe essere la sua armatura. Quindi, ipoteticamente, si può dedurre che sopravviva.
  • Quando gli parli nella cucina di Irithyll e ti unisci a lui per un brindisi, guarirà anche alcuni dei tuoi PV.
  • Il suo nome deriva dagli elementi sieg/sigr/sige - "victory" e ward/weard/varðr - "guardiano"
  • Doppiato da Miles Richardson, che ha anche doppiato Siegmeyer di Catarina in Dark Souls I. Quando li incontri entrambi dicono "So, here I sit, quite in a pickle." Si può sostenere che Siegward sia un discendente/reincarnazione di Siegmeyer.

 




Join the page discussion Tired of anon posting? Register!

    • Anonymous

      15 Jan 2021 21:39  

      nel caso non avessi trovato patches nella cattedrale ( ho attivato il falò di Rosaria prima di incontrarlo ) e quindi non poter prendere l'armatura di siegward, come posso procedere con la quest di quest'ultimo ?

      • Anonymous

        12 Jan 2020 23:32  

        Per sbaglio ho colpito siegward a irithyll, come posso farmi perdonare da lui? Ho già chiesto assoluzione a velka per ben due volte senza esito

      Load more
      ⇈ ⇈